Legna per camino: modi creativi per sistemarla

2022-06-01 03:35:48 By : Mr. RICHARD LIU

Avere un camino in casa comporterà anche in grosso problema di dover stipare nel miglior modo possibile la legna da ardere. Più fortunati sicuramente, i possessori di uno spazio esterno, che comunque dovranno far attenzione a sistemarla in un luogo al riparo dalle intemperie.

Chi invece avrà un focolare in un appartamento senza giardino, dovrà gioco forza inventarsi metodi alternativi per sistemare la legna per camino. Per fortuna esistono diverse soluzioni, alcune anche molto eleganti, che permetteranno di fare di questo problema delle soluzioni anche creative, arricchendo l'arredamento di casa.

In commercio esistono essenzialmente tre forme di legna da ardere. La prima è quella dei classici ciocchi. Questi potranno avere varie forme, a seconda del taglio, e dimensioni. Risulteranno indubbiamente più difficili da stipare e occuperanno molto più spazio a causa della loro forma irregolare. Un'altra soluzione è quella di acquistare dei tronchetti in legno di faggio, anche detti bricchetti,dell'azienda REPLOOD. Saranno molto più facili da impilare grazie alla loro forma perfettamente cilindrica. Per esperienza diretta, però, questo biocombustibile non darà quel classico e rilassante crepitio tipico dei ciocchi di legna da ardere che brucia. Legna da ardere rettangolare in betulla Hansales Ancora più facili da impilare è la legna da ardere per camino della Hansales in betulla essiccata. La sua forma rettangolare con dimensioni standard di 21.5 x 43 x 295 mm, permetterà di sfruttare gli spazi disponibili al meglio. Anche in questo caso il classico crepitio purtroppo non ci sarà, però in certi casi bisognerà far di necessità virtù.

Scelto il tipo di legna per camino che si preferisce, ora arriva il problema sul come sistemarla. Dentro casa si potranno essenzialmente utilizzare due soluzioni:

La prima soluzione risulta decisamente più pratica. Porta legna camino della RelaxDays Di portalegna per stufa e caminetto ne esistono di tutti i tipi. Il carrello porta legna della RelaxDays, ad esempio, con 3 accessori inclusi (paletta, scopino, attizzatoio), è molto comodo da spostare perché munito di ruote. Posta legna per camino Cocoarm Di dimensioni più ragguardevoli del precedente. invece, il porta legna della Cocoarm potrà contenerne a sufficienza per due o tre utilizzi. In questo caso non ci sono ruote, quindi a pieno carico sarà abbastanza arduo riuscire a spostarlo. Portalegna da ardere in ferro battuto. Foto by Hansales Infine, se si desiderano forme più particolari, sicuramente rivolgersi a un fabbro sarà la scelta giusta. Certo, il costo risulterà ben più elevato, ma si potrà avere in casa propria un porta legna da ardere unico.

In questo caso la soluzione sarà meno immediata della precedente in cui basterà uscire di casa o far qualche click su Amazon per acquistare un oggetto. Si potrà infatti montare una mensola in casa, ad un'altezza a scelta, in base essenzialmente alla quantità di legna da ardere che si vorrà stipare. Come di vede dalla foto sopra questa soluzione risulterà sia pratica che bella a vedersi, anche nel caso in cui lo stile del caminetto risulti moderno. Le seconda soluzione è quella di creare, meglio se in fase di costruzione, uno spazio incassato nel muro, adibito proprio allo stoccaggio della legna. L'ideale sarebbe sfruttare la rientranza di una colonna portante, oppure creare una nicchia ex novo, per esempio in un tramezzo.

Questa soluzione per sistemare la legna, come si vede in foto, è decisamente funzionale e adatta ad ambienti sia rustici che più moderni. La quantità di legna per camino che si potrà sistemare inoltre risulterà decisamente elevata.

Ammucchiare la legna per camino fuori alla rinfusa creerebbe solamente disordine. Soluzioni eleganti finanche pratiche per fortuna non mancano. La ditta inglese West Country Stoves ad esempio ha creato un porta legna bello a vedersi ma soprattutto pratico. Nei vari scaffali infatti si potranno sistemare i ciocchi di legna da ardere in base alle dimensioni, restituendo un senso di ordine ma soprattutto di praticità. Porta legna camino da esterno West Country Stoves Un'altra soluzione che trasmette ancor più ordine potrebbe essere quella di utilizzare una o più cassapanche in legno. Controllare sempre molto attentamente le misure, in modo che il legno per camino entri senza problemi.

La cassapanca ovviamente dovrà essere trattata in modo da resistere agli agenti atmosrferici. Infine una soluzione di facilissima attuazione. Bisognerà solamente reperire due o più grossi tronchi che possano essere sistemati in posizione eretta. Basterà poi inserire in mezzo ad essi la legna da ardere ed il gioco è fatto. Ricordarsi comunque di mettere la legna sempre in un luogo abbastanza riparato, ad esempio sotto una tettoia.

Infine un metodo magari meno creativo ma decisamente facile da realizzare. Basterà infatti acquistare una legnaia in un negozio specializzato oppure online e il gioco è fatto. Soluzioni anche belle a vedersi comunque, non mancano di certo. Se non è lo spazio che manca, acquistare un bel capanno da giardino sarà sicuramente la soluzione perfetta. In questo caso non bisognerà preoccuparsi degli agenti atmosferici e la legna da ardere inoltre non sarà a vista. Ottimi prodotti in tal senso di potranno trovare sia su Amazon che nello store di Leroy Merlin. Scaffalatura per legna da ardere QuikStar L'azienda QUICK STAR propone una scaffalatura in solido metallo per legna da ardere. Misura 185 cm in lunghezza ed altrettanti in altezza ergo, lo spazio disponibile non è affatto poco. Ovviamente potranno essere acquistati più pezzi per aumentare la capacità di stoccaggio per passare un inverno al caldo.

Infine un consiglio. Le soluzione proposte in quest'ultimo paragrafo non sono purtroppo molto a buon mercato. Si potrebbe, quindi, essere ingolositi da legnaie in lamiera a basso costo. Prodotti del genere, invece, sono da evitare nella maniera più assoluta.

La legna per camino pesa moltissimo e la lamiera non è un materiale idoneo a questo genere di impiego. Basterà infatti un errore nell'impilaggio della legna e tutta la struttura finirebbe molto probabilmente in pezzi. Inoltre queste soluzioni esteticamente, risultano decisamente bruttine a vedersi.

Testata Giornalistica online registrata al Tribunale di Napoli n.19 del 30-03-2005

Copyright 2022 © MADEX Editore S.r.l. P.IVA IT06813071211. Iscrizione REA 841143/NA del 26-01-2011 Capitale Int. Vers. 10K. Iscrizione R.O.C. n.31997. MADEX Editore Srl adotta un modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001. LAVORINCASA e il logo associato sono marchi registrati 2000-2022 MADEX Editore S.r.l. Tutti i diritti riservati.